Cosa è un mentore

Statua del Cristo delle Marche
Statua del Cristo delle Marche

Il tuo mentore non deve diventare il tuo Dio!

Ho inserito questa meravigliosa foto per farti capire che il tuo mentore non deve diventare il tuo Dio o il tuo unico guru. Il tuo maestro è dentro di te, ed è l’energia che ti unisce alla Energia creatrice Universale.

Etimologicamente la parola “ mentore” viene utilizzata ora con il significato di ‘consigliere’[1], per antonomasia. Il termine mentore ha assunto nel linguaggio comune il significato di consigliere fidato, guida saggia, precettore. In letteratura, il mentore è quel personaggio che dona oggetti e consigli preziosi all’eroe[2]. ( Da wikipedia.)

Ognuno di noi ha avuto ed ha un mentore a cui si è ispirato e si ispira, a cui ha chiesto dei consigli, senza magari sapere che lo stava considerando il suo mentore. Questo accade durante varie fasi della vita.

Il mentore ti aiuta a trovare la strada più veloce e ad evitare di sbagliare il tragitto per arrivare a destinazione, e quindi ti facilita il percorso.

Prima di sceglierlo valuta bene la sua coerenza, la sua essenza, i suoi risultati, e soprattutto assicurati che abbia fatto un lungo percorso di crescita personale e spirituale.

Il mentore deve avere 3 caratteristiche importanti:

  1. Il suo comportamento deve essere coerente con ciò che dice di essere. Se si comporta diversamente da quelli che sono i suoi ideali, c’è qualcosa che non quadra.
  2. Deve essere in sintonia con il tuo modo di essere, altrimenti ti allontanerà dai tuoi principi. Deve essere “ ecologico” rispetto alla tua essenza, deve essere in sintonia con ciò che per te conta
  3. Deve aver lavorato molto su se stesso, per evitare di creare in te dipendenza, spinto dal suo Ego che lo rende egocentrico e narcisista. Spesso la persona egoica è in buona fede, e non si rende conto che il suo è solo un bisogno di riconoscimenti, di gratificazioni, di amore. Purtroppo però se tu lo segui fidandoti ciecamente, rischi di diventarne dipendente, e quindi di peggiorare la situazione.

Il tuo vero maestro, quello che ti accompagnerà per tutta la vita è dentro di te. Continua a cercare il tuo mentore con molta attenzione, in quanto, se il suo insegnamento è spinto dall’egocentrismo, ti può danneggiare molto. Fai che sia il tuo modello di riferimento soltanto se veramente senti che lo meriti, e seguilo solo in qualche ambito della vita, evitando di diventarne una copia.

Non è detto che tu debba scegliere un solo mentore, e non è detto che lui sappia di esserlo. Se ti rendi conto inoltre che non è in linea con i tuoi principi, puoi cambiarlo, e questo ti dà la libertà di essere padrone della tua vita.

Per quello che mi riguarda, attualmente il mio mentore è Madan Kataria, ma lui non lo sa.

Viviana Pedone

www.felicitudine.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page
Cosa è un mentore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *